Italiano
 
 

CAPANNA PUNTA PENIA

 

La Capanna Punta Penia, gestita sempre dalla famiglia Soraruf, è un rifugio alpino sulla vetta della Marmolada a quota 3343 m slm, il più alto delle Dolomiti. È stato costruito da una guida alpina di Alba di Canazei alla fine degli anni quaranta  riadattando un presidio militare austriaco posto in vetta alla Marmolada, risalente alla prima guerra mondiale e recuperando i materiali portati in quota dai soldati negli anni 1915 – 1917.

A testimonianza della guerra, infatti, sulla linea di cresta nord ovest oltre alla famosa ferrata realizzata dalla guida Vincenzo Fersuoch nel 1903 sono ancora visibili i segni della presenza militare con ripari in gallerie scavate in roccia ed i sostegni con gli isolatori per la  linea elettrica che raggiungeva la cima.

 

Negli anni l'edificio è stato successivamente ampliato più volte per adeguarsi alle crescenti esigenze dei turisti che raggiungono la cima sia percorrendo il ghiacciaio che salendo dalla ferrata, fino a raggiungere l'attuale dimensione con un servizio di ristoro stabile con cibi e bevande calde e nove posti letto per il pernottamento. Nel rifugio in particolare c'è un letto che è il più alto delle dolomiti!

 

Dal rifugio si può ammirare verso nord la catena delle alpi fino in Austria, e verso sud la pianura tra Treviso, Padova e Venezia fino al mare. Particolarmente suggestivi sono il tramonto, l'alba e .... il mare di nebbia da cui a volte spuntano solo poche cime tra le più alte.

 

Posto sul tragitto dell'Alta Via n° 2 e meta ambita per chi la percorre a piedi da Monaco di Baviera a Venezia, le vie di accesso al rifugio Capanna Punta Penia sono :

 

· dal ghiacciaio con partenza dal passo Fedaia, rifugio Castiglioni Marmolada, si sale con l'impianto fino a Pian dei Fiacconi e poi in tre ore sul ghiacciaio si arriva in vetta: i ramponi se mancano si trovano al rifugio;

 

· sempre con partenza dal passo Fedaia, rifugio Castiglioni Marmolada, si sale con l'impianto fino a Pian dei Fiacconi e poi aggirando la cima verso destra si sale alla forcella Marmolada da dove poi parte la ferrata sulla cresta nord ovest con un tempo di percorrenza complessivo di quattro ore;

 

· dal rifugio Contrin posto nell'omonima vallata si sale alla forcella Marmolada e poi la ferrata sulla cresta nord ovest con un tempo di percorrenza complessivo di tre ore;

 

· vi sono infine per gli alpinisti più esperti numerose vie di arrampicata sulla parete sud, "la parete d'argento" , che giungono in prossimità del rifugio;

 

Scopri le nostre offerte e l'itinerario per raggiungere Capanna Punta Penia.

 

Trentino Marmolada Club Alpino Italiano Facebook Dolomiti Email Rifugio Castiglioni Marmolada Associazione Rifugi Trentini APT Val di Fassa
Rifugio Castiglioni Marmolada